Traffico bloccato per 24h sulla Ranina


Dal pomeriggio di mercoledý 11 luglio Ŕ rimasto chiuso per circa un giorno il traffico sulla S.P.244 (per i sanfioranesi, "la strada della Ranina"), in seguito a presunti segni di cedimento al ponte ferrioviario situato alla fine di via Piave, in prossimitÓ del mulino.


uploaded_image

Un passante in bicicletta, infatti, transitando sotto il ponte ha notato un leggero cedimento dalla volta del ponte e ha quindi prontamente avvisato l'amministrazione comunale.
Subito arrivato sul posto il sindaco Mariani, raggiunto poi dai vigili del fuoco di Casale e dai carabinieri di Codogno.

I controlli dei vigili del fuoco hanno evidenziato in effetti piccoli scrostamenti: da qui la decisione da parte del sindaco di chiudere la strada, in attesa di accertare l'eventuale presenza di pericoli per la struttura.
Il ponte, infatti, ha una certa etÓ (risale agli anni '20) ed Ŕ quindi sottoposto da lungo tempo alle infiltrazioni e soprattutto alle vibrazioni dovute al passaggio dei treni della linea Milano-Bologna (una delle linee ferroviarie pi¨ trafficate d'Italia).
Meglio chiudere la strada per precauzione, quindi, piuttosto che mettere a rischio la sicurezza dei numerosi passanti: non solo i residenti delle cascine, ma anche i tanti automobilisti che utilizzano questa piccola e tortuosa scorciatoia tra Fombio e San Fiorano per evitare il traffico codognese.
Pochi comunque i disagi per la circolazione.

Scongiurata la presenza di pericoli, la strada della Ranina Ŕ stata riaperta al traffico nel tardo pomeriggio di giovedý 12 luglio.

uploaded_image


Articolo tratto da: San Fiorano online - http://sanfiorano.altervista.org/
URL di riferimento: http://sanfiorano.altervista.org/index.php?mod=read&id=1184411030